Author: Francesco

Ceu – I vescovi umbri vicini alle popolazioni colpite dalla recente alluvione. Annunciato l’inizio del cammino di discernimento post-Assemblea ecclesiale regionale

Il 19 settembre sono ripresi ad Assisi, presso il Pontificio Seminario Regionale “Pio XI”, gli incontri periodici della Conferenza episcopale umbra (Ceu), riunione apertasi con il saluto di benvenuto rivolto al nuovo arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, mons. Ivan Maffeis, da parte del presidente Ceu mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia. I vescovi hanno accolto fraternamente mons. Maffeis, sottolineando il suo prezioso contributo alla vita … Continua a leggere Ceu – I vescovi umbri vicini alle popolazioni colpite dalla recente alluvione. Annunciato l’inizio del cammino di discernimento post-Assemblea ecclesiale regionale »

Pietre Vive: nuove visite guidate all’Oratorio della Misericordia di Orvieto

Dopo l’apertura dello scorso mese di agosto, sarà nuovamente possibile visitare l’Oratorio della Misercordia di Orvieto. L’evento, promosso dalla Confraternita della Misericordia di Orvieto e dall’Associazione Pietre Vive, è realizzato con il contributo dell’8xMille alla Chiesa Cattolica e della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto. Le visite guidate, effettuate da volontari dell’Associazione Pietre Vive della Diocesi di Orvieto-Todi, si svolgeranno sabato 17 settembre alle ore … Continua a leggere Pietre Vive: nuove visite guidate all’Oratorio della Misericordia di Orvieto »

Pietre Vive: alla scoperta dell’Oratorio della Misericordia di Orvieto

Anche quest’anno, in occasione della memoria del Martirio di San Giovanni Battista, sarà possibile visitare l’Oratorio della Misercordia di Orvieto. L’evento, promosso dalla Confraternita della Misericordia di Orvieto e dall’Associazione Pietre Vive, è realizzato con il contributo dell’8xMille alla Chiesa Cattolica e della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto. Le visite guidate, effettuate da volontari dell’Associazione Pietre Vive della Diocesi di Orvieto-Todi, si svolgeranno sabato … Continua a leggere Pietre Vive: alla scoperta dell’Oratorio della Misericordia di Orvieto »

L’omelia del vescovo Gualtiero nella solennità dell’Assunta

Nel “meriggio” dell’estate cade la solennità dell’Assunta, la più antica celebrazione in onore della Beata Vergine Maria, “una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e, sul capo, una corona di dodici stelle” (Ap 12,1). Si tratta di un appuntamento molto caro al popolo cristiano, in particolare a quello orvietano, che ha intitolato il Duomo a Colei che il Signore ha esaltato quale Regina dell’universo. È una festa che invita a invocare Maria come “primizia della Chiesa celeste” e a considerare il termine ultimo della nostra avventura terrena, elevata verso mete che stanno ben oltre ogni umana attesa.

Per il testo completo dell’omelia clicca qui.

Pietre Vive: alla scoperta del borgo di Benano

Su iniziativa dell’associazione Pietre Vive, sabato 6 (alle ore 9:00, 10:00 e 11:00) e domenica 7 agosto (alle ore 17:00, 18:00 e 19:00) sarà possibile visitare gratuitamente il borgo di Benano di Orvieto, con l’apertura, grazie ai volontari, delle chiese di Santa Maria della Neve e dei Santi Pietro e Paolo e l’apertura straordinaria della corte del Castello di Benano. L’appuntamento, agli orari indicati, è … Continua a leggere Pietre Vive: alla scoperta del borgo di Benano »

Lutto: Maria Paolucci, consacrata della Comunità “San Fortunato” di Todi, è tornata alla casa del Padre

Questa mattina, all’età di quasi 99 anni, è tornata alla casa del Padre Maria Paolucci, laica consacrata dell’Associazione diocesana “San Fortunato”, comunità per molti anni attiva nella casa diocesana di Spagliagrano e più recentemente presso il centro pastorale di San Benigno al Broglino di Todi. Le esequie, presiedute dal vescovo Gualtiero Sigismondi, si svolgeranno nella chiesa del Santissimo Crocifisso di Todi, sabato 16 luglio 2022 … Continua a leggere Lutto: Maria Paolucci, consacrata della Comunità “San Fortunato” di Todi, è tornata alla casa del Padre »

L’omelia del Vescovo Gualtiero per la veglia di Pentecoste

La liturgia racchiude la celebrazione della Pasqua nel tempo sacro dei cinquanta giorni: la solennità di Pentecoste porta a compimento il mistero pasquale. Questa Messa vespertina nella vigilia, calibrata sullo stile della Veglia pasquale, ci invita ad ascoltare la parola di Dio con cuore disponibile, oltre che sereno, e ci chiede di domandare al Signore, “mediatore e garante della perenne effusione dello Spirito”, di concedere alla sua Chiesa di “essere sempre fedele alla vocazione di popolo radunato dall’unità del Padre e del Figlio e dello Spirito santo, per manifestarsi al mondo come sacramento di santità e di comunione”.

Come nell’antica Alleanza Dio si è rivelato a Mosè nel fuoco, sulla santa montagna del Sinai, così nella nuova Alleanza Egli si è manifestato a Maria e agli apostoli nella fiamma dello Spirito, che “rinnova anche oggi nel cuore dei credenti i prodigi operati agli inizi della predicazione del Vangelo”. “Tornare alla Chiesa delle origini – avverte Papa Francesco – non significa guardare all’indietro per copiare il modello ecclesiale della prima comunità cristiana. Non possiamo saltare la storia, come se il Signore non avesse parlato e operato grandi cose anche nella vita della Chiesa dei secoli successivi. Non significa nemmeno essere troppo idealisti, immaginando che in quella comunità non ci fossero difficoltà (…). Piuttosto, tornare alle origini significa recuperare lo spirito della prima comunità cristiana, cioè ritornare al cuore e riscoprire il centro della fede: la relazione con Gesù e l’annuncio del suo Vangelo al mondo intero. E questo è l’essenziale!”.

Per il testo completo dell’omelia clicca qui.

Todi: riapertura della chiesa di Santa Prassede e festa di Santa Rita da Cascia

Il 22 maggio, a Todi, viene riaperta al culto la chiesa di Santa Prassede, dopo i necessari lavori di ristrutturazione a seguito del terremoto del 2016. L’occasione è data dalla festa di Santa Rita da Cascia, festività particolarmente sentita nella chiesa di Santa Prassede, dove la «santa degli impossibili» ha un altare probabilmente dai tempi della sua beatificazione (1627-1628). Alla chiesa di Santa Prassede era … Continua a leggere Todi: riapertura della chiesa di Santa Prassede e festa di Santa Rita da Cascia »

Pietre Vive: ultimo incontro del Corso di formazione “Il volto di Maria Vergine nella diocesi di Orvieto-Todi”

Lo scorso sabato 9 aprile, in occasione del penultimo incontro del “Corso per la formazione di volontari in valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici della Diocesi di Orvieto-Todi”, si è tenuta una affascinante lezione su “La statua della Madonna Assunta di Orvieto, tra storia, arte e devozione e tradizione”. Oltre agli aspetti storico-artistici trattati dalla dott.ssa Barbara Magnabene, volontaria di Pietre Vive, grazie al contributo di … Continua a leggere Pietre Vive: ultimo incontro del Corso di formazione “Il volto di Maria Vergine nella diocesi di Orvieto-Todi” »